GRI

Spontaneità, amore, rap e canto nel nuovo video di Gio e Raul

Le love song sono tutte uguali?

Più falso delle news del “Fatto QuotiDAINO”, e le dimostrazioni continuano ad arrivare non solo dai grandi nomi della musica italiana ed internazionale, ma anche dagli emergenti, come GIO, di cui vi avevamo GIA’ PARLATO in più occasioni.

Il suo nuovo singolo “Non è colpa mia“, è infatti una canzone sentimentale, che vanta il featuring di Raul, ex-rapper dei Senza Respiro, collettivo che nei primi anni 2000 vantava una conosciutissima hit intitolata “Se Penso a Te“.

Ma il brano si differenzia molto dai tipici brani del genere, che vedono nel litigio una vera e propria crisi esistenziale della coppia, un preludio della rottura insomma, mentre qui l’atmosfera è molto più leggera, spontanea, positiva, e il testo sottolinea come i momenti difficili siano delle semplici scosse di assestamento che non fanno che rendere più forte e stabile la coppia, resa inseparabile da un amore che niente potrà mai rompere.

Naturalmente, Gio esprime la sua parte con un cantato che come al solito riesce a essere dolce ma non smielato, e a non perdere di potenza narrativa, come se avesse un suo flow, mentre la strofa di Raul è rappata, con una voce forte e decisa, che tra le rime scorre ottimamente sul beat, moderno ed elettronico ma non “modaiolo”, il tutto messo insieme da mix e mastering di Stefano Parodi.

Nel video, la regia è di Giuseppe Bruno, vengono mostrati gli artisti come pure numerose coppie, ma la vera protagonista è la spontaneità, presente sia nell’attitudine leggera e spensierata dei due cantanti, da cui traspare la loro passione per questa musica, e sia nei gesti delle coppie, dai quali traspare tutto l’amore che questo brano racconta.

 

Manzish
Previous post

16 anni di musica tra reggae e rap, intervista a Manzish

Schermata 2017-12-20 alle 13.32.31
Next post

Gemitaiz, fuori ora "Fuori" (video)

Loris Tudisco Ryder

Loris Tudisco Ryder