CuriositàRap news

Guè Pequeno : “Questa trap è musica più da guardare che da ascoltare, il migliore è Sfera Ebbasta” (video)

Guè Pequeno, già da molti considerato il padre spirituale della nuova scena (Pensate a quando battezzò Ghali, o quando riconvertì Emis Killa ) ha recentemente acquisito una nuova carica, quella di “Padrino” della nuova scena, titolo che si è auto-assegnato durante un’interessante intervista per Panorama, durante la quale ha anche avuto modo di spiegare il senso di questa definizione.

Ed è proprio in qualità di padre/padrino spirituale della nuova scena che, durante una recente intervista per Hip Hop Tv, il Golden Boy del rap italiano ha voluto eleggere quello che secondo lui è il miglior artista della nuova scena, ovvero Sfera Ebbasta. Guè ha spiegato come il (t)rapper di Ciny sia riuscito a dare importanza alla qualità della musica pur appartenendo e rappresentando quella scena trap, fortemente legata all’immagine, in cui la musica viene paradossalmente “guardata più che è ascoltata”.

Venis
Previous post

Fuori "Marlboro Rosse", il nuovo singolo di Venis

Yane
Next post

"Tutto gira" di Yane piace al purista più accanito e al più fresh degli ascoltatori

Mondo Rap

Mondo Rap